Caldaie Biasi modelli e prezzi

Il successo delle caldaie Biasi sta principalmente negli alti rendimenti abbinati a basse emissioni. Il livello tecnologico è abbastanza alto. La silenziosità è notevole. Quali sono i modelli più interessati che Biasi mette in commercio nel mercato dei sistemi di riscaldamento. Ecco alcune delle proposte che il nostro centro tecnico ha a catalogo.

Biasi Inovia Cond E SV: una caldaia che rende al meglio, se quotidianamente necessiti di gradi quantitativi d’acqua (famiglie numerose). Collegandola al bollitore Biasi da 130 litri, centrerete appieno il vostro scopo: avrete acqua calda all’istante e in grandissime quantità. Ideale per locali grandi. Installala all’interno, anche se puoi farlo anche all’esterno con apposita protezione.

Biasi Inovia Cond HT: una caldaia che ti permette di regolare la potenza, tenendo conto delle reali esigenze dell’impianto. Potrai, pertanto, riscaldare anche solo alcune delle stanze della tua abitazione. Il livello di adattabilità di questo modello, come puoi intuire, è davvero elevato. Ottimo il pannello comandi con controlli digitali. Come per il modello precedente, l’installazione è meglio eseguirla all’interno.

Inovia Cond E: una caldaia eccellente per rendimento energetico, specie se la si integra con i sistemi solari termici, e per consumi, davvero esigui. La possibilità di controllarla da remoto, mediante apposito dispositivo esterno è davvero interessante, specie se si tiene conto che trattasi di un modello entry level.

Biasi Inovia Cond Max E 25S: un modello con bollitore interno che ti permette di avere all’istante acqua calda, senza sprechi. Ideale per i locali più grandi, visto che il boiler incide sulle dimensioni. Il prezzo? Trattasi una soluzione top di gamma da 1.800 euro.

Biasi Inovia In E: una caldaia ad incasso, davvero niente male, per via dell’alto livello tecnologico. Per una resa migliore, ti conviene installare questa caldaia in impianti a bassa temperatura. Secondo il produttore, si risparmia sui consumi sino al 30%. Costa 920 euro.

Biasi Basica E: una caldaia dagli alti rendimenti, ideata per accontentare i moderni criteri abitativi. Affidabilità. compattezza, performance di buon livello, per intenderci. Lo scambiatore primario è in rame, mentre quello sanitario è in acciaio inox. Abbinarla con un sistema solare è possibile mediante il kit Biasi. Infine, il quadro comandi è meritevole di particolare attenzione per via delle manopole che permettono di regolare la temperatura. Il LED di diagnostica ti consente di controllare al volo se il funzionamento è corretto o se ci sono eventuali guasti; il termoidrometro, infine, ti offre la possibilità di leggere i livelli di pressione e di temperatura dell’acqua. Quanto costa? 595 euro.

Biasi Parva Recupera E 24S: concludiamo la lista di caldaie Biasi con questa soluzione, disponibile al prezzo di 920 euro. Il suo vantaggio competitivo risiede nel recuperatore fumi, realizzato in lega d’alluminio, che lo rende resistente ai fenomeni di corrosione. Come funziona? Grazie alla notevole superficie di scambio, il recuperatore non permette la dispersione dell’energia termica. I fumi caldi, generati dalla combustione, non finiscono all’esterno.

Desideri saperne di più sull’acquisto, sull’installazione, sulla riparazione, sulla manutenzione e sui pezzi di ricambio di caldaie Biasi. Sia per i modelli di ultima generazione che per quelli più datati, il nostro centro tecnico, attivo a Roma e nell’hinterland, saprà chiarire al meglio tutti i tuoi dubbi. Contattaci ad uno dei numeri di telefono in sovra impressione. Per informazioni visitaassistenzacaldaiebiasi-roma.com

Related Posts